News

IL FALÒ DI SANT’ANTONIO

La tradizione dei falò è collegata alla ricorrenza liturgica di Sant’Antonio Abate, patrono di macellai e salumai, di contadini ed allevatori e protettore degli animali domestici. La ricorrenza, nello specifico, cade il 17 gennaio e tramanda l’antica tradizione, anche con influssi celti,  che quando le campagne del contado venivano illuminate da una moltitudine di falò, le fiamme avevano un valore di purificazione ed erano propiziatrici per il nuovo raccolto, il fuoco poi avrebbe lo scopo magico di riscaldare la terra, e favorire così il ritorno della primavera, si bruciavano anche le sofferenze e i dolori dell’anno precedente, simbolicamente.

 

Nuovo Studio Castano Team

Team Casa Castano

Comments are closed.