News

Come creare un giardino Zen

MATERIALI NATURALI E UN USO DEL VERDE PER CREARE UN TERRAZZO PROTETTO DAGLI SGUARDI. COME RIDEFINIRE LO SPAZIO OUTDOOR IN STILE GIAPPONESE.

A Milano, un massoterapista specializzato nell’arte orientale del massaggio, desidera ricreare nel terrazzo del proprio studio un ambiente in stile giapponese. Le linee guida del progetto sono l’utilizzo di materiali di origine esclusivamente naturale, e un uso del verde che sfrutti il perimetro del terrazzo. Per trascorrere il tempo cercando la giusta ispirazione al riparo da sguardi indiscreti: avvolti da una vegetazione in continuo mutamento.

IL PROGETTO

Filo conduttore è il connubio di arredi ecologici ed ecosostenibili con specie vegetali di origine botanica giapponese. Sono state quindi scelte fioriere, contenitori, ripiani, sedute e coperture murali ottenute dall’intreccio e dall’assemblaggio di fibre legnose e resine. La vegetazione del terrazzo risulta leggera e luminosa per via del fogliame degli aceri giapponesi, creando un’isola di relax urbano senza rinunciare al colore nei toni del rosso del verde e del nero.

LO STATO DI FATTO

Il terrazzo di circa 30 mq presenta un ampio affaccio sulla corte comune, un perimetro irregolare delimitato da ampie vetrate a tutt’altezza e un muretto con ripiano in marmo. Lo spazio, protetto dal vento, riceve illuminazione solare diretta per alcune ore al giorno. In più c’è anche il problema dell’ingombro del motore esterno del condizionatore.

IL VERDE DI PROGETTO

La vegetazione è stata concentrata sul perimetro del terrazzo per creare una quinta verde scenica e di protezione dal contesto circostante. Al centro del terrazzo è stato pensato un vaso di grandi dimensioni che funge da tavolo e allo stesso tempo da contenitore per l’acero, pianta simbolo del terrazzo giapponese.

Nuovo Studio Castano Team

Team Casa Castano

Comments are closed.